Ansie e paure

E’ indubbiamente un momento molto difficile, per tutti, davvero tutti. Ormai la minaccia di una pandemia è un fatto concreto, purtroppo. Però bisogna ricorrere alle nostre risorse interiori per trovare un equilibrio.

Certo non è affatto semplice, le città sono vuote, i negozi chiusi, le serrande abbassate, gli ospedali pieni, come lo sono gli obitori.

A detta di tanti è uno dei momenti più duri dal dopoguerra, non c’è da stare allegri insomma, anche perchè non sappiamo quanto durerà.

In tutto ciò abbiamo però una certezza, il mondo non si fermerà…

Dobbiamo essere forti e CREDERE nel futuro ed in quello che NOI sapremo sicuramente fare per rialzarci.

Avremo difficoltà, perderemo soldi, lavoro ed anche vite ma abbiamo il dovere morale di crederci.

L’unico modo per “esorcizzare” le ansie e le paure, che sono irrazionali evidentemente, è distrarsi, cercare di pensare ad altro, fare qualcosa che tenga impegnata la nostra mente, la peggiore dei nostri nemici.

CE LA FAREMO, NE SONO SICURO.

NM

 

16 pensieri su “Ansie e paure

  1. Oooooh aspettavo solo un suo post!!
    Questi giorni a casa mi stanno aiutando a capire molte cose, famigliari, lavorative, ecc… Tenersi compagnia in questo momento è la cosa più bella da fare!
    Anche perché come dice lei in questi giorni di ansie e paure influiscono nella nostra quotidianità, vedere Ospedali pieni di pazienti è terrificante.
    Le mie paure nel post precedente si riferivano a tutto ciò, rimettersi in moto alla fine di questa catastrofe non sarà semplice per nessuno, ma abbiamo l’obbligo e il dovere di farlo.
    Siamo una Nazione dove pur di prendere la situazione sottogamba creiamo spettacolo fuori dai balconi, mini concerti, cabaret e via dicendo.
    Ma non dimentichiamo tutte le persone che dal giorno uno stanno mettendo l’anima, cuore e passione per salvare e stare accanto a persone in difficoltà.
    Volevo far notare come siamo tutti uniti nel momento di difficoltà, vorrei che tutto ciò si dimostrasse sempre in qualsiasi ambito.

    Piace a 1 persona

  2. Solo adesso sto capendo che le fatiche che svolgevo fino a tre settimane fa non sono niente confronto a quello che stiamo passando, a volte è meglio cucirsi la bocca e pedalare.
    Io sono una persona che ama vivere il più possibile all’esterno e con la gente, penso di essere una persona solare, ecc… stare in “carcere” mi fa male.
    SPERO TUTTO PASSI ALLA SVELTA.

    Tutto ciò passerà e lei dovrà pagare il suo debito nei mie confronti.

    Piace a 1 persona

  3. Panta rei, tutto passa, tutto scorre, però a voltarsi indietro rimane un urlo strozzato in gola, per tutte quelle vittime innocenti( per qualcuno erano anziani), che non hanno avuto nemmeno l’ultimo saluto…
    Svanirà questo virus ma lascerà dietro di sé danni e macerie, proprio come gli anni post-guerra, e allora lì si vedrà se, come si dice in questi giorni, saremo tutti uniti in un’unica direzione che è quella della rinascita!!!!
    Arriverà l’ora dei fatti….

    Piace a 1 persona

  4. Io volevo aggiungermi a tutti quelli che in questi giorni ringraziano i sanitari italiani, ricordando che queste persone, sono gli stessi uomini e le stesse donne che c’erano prima e ci saranno passata questa pandemia…
    Troppo spesso le diamo per scontate, forse perché non amano la propaganda, non amano apparire, la loro missione è e resterà salvare vite umane…
    Oggi più che mai un plauso ed un abbraccio perché siete lì in trincea a rischiare la vostra vita per salvare quella di un altro…
    Badate bene gente i campioni, i fuoriclasse non indossano una maglietta ma un camice….

    Piace a 2 people

    1. Si, l’incertezza di non sapere quando finirà questa storia del Covid, crea ansia a tutti. Ma bisogna andare avanti. Certo che ce la faremo, siamo umani, l’essere piú sofisticato che c’è.

      Piace a 1 persona

  5. Dicono che la vita dà e toglie, oggi però ci ha tolto la condizione più importante di ogni individuo “la libertà”, forse però l’ha fatto per assicurarci un futuro a noi caro…

    Piace a 1 persona

  6. Sono d’accordo con il suo pensiero. Nonostante gli eventi successi a causa del COVID-19 dobbiamo essere forti e tenere la speranza sempre “in mano”, occupare i nostri cervelli il massimo di tempo possibile, tenendo lontani l’ansia e la paura possono sconfiggerci senza che ce ne accorgiamo.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...